Vlahovic trascina la Juve ad un passo dall’Inter

Invia:

Dusan Vlahovic ha trascinato la Juventus ad un solo punto dalla capolista Inter Milan grazie al gol decisivo nella vittoria per 2-1 di sabato contro il Frosinone, mentre Lewis Ferguson ha tenuto il sorprendente Bologna in zona Champions League. L’attaccante serbo Vlahovic ha segnato di testa il gol vittoria a nove minuti dalla fine allo Stadio Benito Stirpe dopo che Jaime Baez aveva pareggiato per i padroni di casa in seguito al vantaggio iniziale di Kenan Yildiz, all’esordio dal primo minuto con la Juve. La squadra di Massimiliano Allegri ora attende il risultato del match casalingo dell’Inter contro il Lecce, che i nerazzurri devono affrontare senza la stella Lautaro Martinez e il terzino Federico Dimarco, entrambi infortunati.

Vlahovic, che ha avuto una stagione difficile, è a quota 6 gol in campionato ed è stato sfortunato a non realizzare una doppietta quando il suo preciso tiro all’89’ è stato annullato per fuorigioco. Anche se vincere alle scommesse sportive non è mai facile e richiede studio, esperienza e un pizzico di fortuna. “C’era il desiderio di vincere, di aiutare la squadra e rendere felici i tifosi in quel gol” ha detto Vlahovic a DAZN.

“Un attaccante ovviamente non è felice quando non segna, o non con costanza, ma lavoro duramente ogni giorno per dare qualcosa alla squadra”. Il giovanissimo talento Yildiz è diventato il più giovane marcatore straniero della Juventus in Serie A con il suo splendido tiro sul primo palo, arrivato dopo aver dribblato tre difensori. Yildiz, 18 anni, nato in Germania e seguito da Arsenal e Liverpool, è sceso in campo al posto dell’infortunato Federico Chiesa e ha detto che ora dovrà portare fuori a cena i compagni per festeggiare.

Related articles

BARCELLONA, XAVI NON MOLLA: “GAP DA 10 PUNTI COL REAL, MA NON GETTIAMO LA SPUGNA”

L'allenatore del Barcellona Xavi Hernández ha rifiutato di arrendersi nella corsa al titolo di Liga nonostante il pareggio...

PALMER TORNA ALL’ETIHAD DA NEMICO: GUARDIOLA “SAPEVO FOSSE UNA STELLA”

Pep Guardiola ha detto di aver sempre saputo che Cole Palmer era "un giocatore stellare", ma di non...

LIVERPOOL, VITTORIA AMARA: INFORTUNI PER JONES, JOTA E NÚÑEZ FRENANO LA CORSA DEI REDS

Il Liverpool ha subito una triplice tegola dagli infortuni nella vittoria per 4-1 di sabato sul campo del...

Perché la Roma ha esonerato José Mourinho, e perché continua a dividere l’opinione pubblica

E così se n'è andato. Ancora una volta nella sua terza stagione. Ancora una volta, sotto una nube....