La battaglia degli invincibili: Mourinho contro il Siviglia nella finale europea. Chi cederà?

Invia:

L’allenatore della Roma, Jose Mourinho, non ha mai perso una finale europea, mentre il Siviglia è a sei su sei nelle finali di Europa League. Mercoledì a Budapest, qualcosa dovrà cedere.

Il portoghese Mourinho vanta un impressionante palmarès di cinque importanti titoli continentali: due vittorie in Champions League, due trofei in Europa League e il trionfo dell’anno scorso nell’inaugurale Europa Conference League con la squadra italiana. Il 60enne si è fatto conoscere sul grande palcoscenico nel 2003, quando ha guidato il Porto alla vittoria in Coppa UEFA, predecessore dell’Europa League, e l’anno successivo ha conquistato la Champions League.

Sotto la sua guida, l’Inter ha vinto il titolo di campione d’Europa per la prima volta in 45 anni nel 2010 e Mourinho ha festeggiato il suo quarto trofeo continentale durante il suo periodo al Manchester United nel 2017, vincendo l’Europa League. Vent’anni dopo, sta sfidando gli oppositori che sostenevano che la sua carriera fosse in declino dopo un periodo deludente al Tottenham.

Se la Roma alzerà il trofeo in Ungheria, Mourinho si avvicinerà al record di Giovanni Trapattoni, che ha vinto anche lui cinque importanti trofei europei nella sua carriera di allenatore. “Siamo la stessa persona, lo stesso DNA”, ha affermato il portoghese. “Il DNA è la motivazione, è la felicità. Il desiderio di vivere questi grandi momenti, e questi sono i sentimenti che cerco di trasmettere ai ragazzi. Penso che tu possa essere sempre migliore con le tue esperienze. Penso che il tuo cervello diventi più acuto e l’accumulo di conoscenza sia migliore con gli anni. Penso che ti fermi solo quando perdi la motivazione. La mia motivazione cresce ogni giorno. Penso di stare meglio ora”.

La Roma ha affrontato una stagione altalenante, raggiungendo le semifinali e piazzandosi sesta in Serie A, ma ha dimostrato di avere la capacità di vincere contro gli avversari spagnoli. Il Siviglia, d’altro canto, ha dimostrato una straordinaria costanza nelle finali di Europa League, vincendole tutte e sei. Sarà una sfida emozionante tra due forze incontrastate.

La finale europea di mercoledì sarà una prova cruciale per entrambe le squadre. Mourinho cercherà di mantenere la sua imbattibilità nelle finali, mentre il Siviglia lotterà per prolungare la sua straordinaria serie di successi nel torneo. Sarà uno scontro epico, un confronto tra due giganti del calcio. Chi cederà e chi alzerà il trofeo? L’Europa intera è in attesa per scoprirlo.

Related articles

Lukaku segna il suo primo gol con la Roma nella vittoria per 7-0 contro l’Empoli

Romelu Lukaku ha segnato il suo primo gol con la Roma nella demolizione per 7-0 dell'Empoli, la prima...

Il Ritorno di Mason Greenwood nel Calcio con il Getafe

Mason Greenwood ha fatto il suo ritorno al calcio dopo essere subentrato per la sua prima apparizione con...

DraftKings presenta domanda di marchio per il nuovo gioco di fantasy sport “Cashpicks

DraftKings ha presentato una domanda di marchio per un nuovo gioco di fantasy sport che sembra essere un...

Erik ten Hag preoccupato per le numerose assenze all’Old Trafford prima della sfida contro il Bayern

Erik ten Hag ha ammesso che la crescente lista di assenti del Manchester United è una "preoccupazione" e...