Rivoluzione al Chelsea: Mauricio Pochettino nominato nuovo allenatore per rilanciare il club

Invia:

 

Il Chelsea ha annunciato Mauricio Pochettino come nuovo allenatore in vista del loro tour pre-campionato negli Stati Uniti. Fonti interne al club hanno rivelato che Pochettino era la loro prima scelta sin dall’inizio del processo di selezione, e ha accettato di lavorare a stretto contatto con i co-direttori sportivi Paul Winstanley e Laurence Stuart. Nonostante l’approvazione finale dei proprietari Todd Boehly e Behdad Eghbali, la ricerca è stata guidata da Winstanley e Stuart, che hanno elogiato le qualità di Pochettino come allenatore vincente con esperienza ai massimi livelli e un approccio tattico notevole.

I proprietari del Chelsea hanno espresso la loro soddisfazione per l’arrivo di Pochettino, definendolo un allenatore di livello mondiale con un track record eccezionale. Il compito di Pochettino sarà stabilizzare il Chelsea dopo una stagione difficile che ha visto il licenziamento dei manager Thomas Tuchel e Graham Potter, con il club che si è classificato al 12º posto in Premier League, il peggior risultato dal 1994.

Questa è la terza nomina manageriale fatta dal co-controller Todd Boehly dopo l’acquisizione del club l’anno scorso. Dopo la partenza di Potter, Frank Lampard è stato nominato capo custode fino alla fine della stagione, ma non è riuscito a migliorare la situazione, ottenendo solo una vittoria in 11 partite e uscendo dalla Champions League ai quarti di finale contro il Real Madrid.

Julian Nagelsmann, ex allenatore del Bayern Monaco, era uno dei candidati considerati per il posto di allenatore, ma si è ritirato dalla corsa dopo aver espresso frustrazione per la durata del processo di selezione. Fonti interne al Chelsea hanno rivelato che Pochettino era l’unico candidato con cui avevano avviato trattative avanzate.

Pochettino, che era senza lavoro dopo aver lasciato il Paris Saint-Germain lo scorso anno, ha guidato il Tottenham Hotspur alla finale di Champions League nel 2019 e ha ottenuto quattro piazzamenti consecutivi tra i primi quattro in Premier League. Il Chelsea affronterà la prossima stagione senza competizioni europee, ma Pochettino crede che il progetto al Chelsea si adatti al suo stile di calcio e alla possibilità di costruire una squadra giovane.

Nonostante le speculazioni su un possibile ritorno al Tottenham, Pochettino non è mai stato contattato ufficialmente per il ruolo di allenatore dopo l’esonero di Antonio Conte. Ora avrà l’opportunità di guidare il Chelsea e cercare di riportare il club ai vertici del calcio inglese.

Related articles

BARCELLONA, XAVI NON MOLLA: “GAP DA 10 PUNTI COL REAL, MA NON GETTIAMO LA SPUGNA”

L'allenatore del Barcellona Xavi Hernández ha rifiutato di arrendersi nella corsa al titolo di Liga nonostante il pareggio...

PALMER TORNA ALL’ETIHAD DA NEMICO: GUARDIOLA “SAPEVO FOSSE UNA STELLA”

Pep Guardiola ha detto di aver sempre saputo che Cole Palmer era "un giocatore stellare", ma di non...

LIVERPOOL, VITTORIA AMARA: INFORTUNI PER JONES, JOTA E NÚÑEZ FRENANO LA CORSA DEI REDS

Il Liverpool ha subito una triplice tegola dagli infortuni nella vittoria per 4-1 di sabato sul campo del...

Perché la Roma ha esonerato José Mourinho, e perché continua a dividere l’opinione pubblica

E così se n'è andato. Ancora una volta nella sua terza stagione. Ancora una volta, sotto una nube....