“Davvero brutto”: Max Verstappen ribolle dopo l’errore di carburante di Singapore

Invia:

 

Sabato scorso Max Verstappen è stato furioso per un errore di alimentazione che gli ha fatto ottenere l’ottavo posto nelle qualifiche del Gran Premio di Singapore. Il leader del campionato del mondo di Formula 1 era in lizza per conquistare la pole position a Charles Leclerc della Ferrari quando gli è stato comunicato di interrompere il suo ultimo giro veloce e tornare ai box. Ciò ha scatenato una serie di imprecazioni alla radio del team da parte del focoso pilota olandese mentre veniva lasciato a languire sulla quarta fila della griglia per iniziare la gara notturna di domenica.

“Abbiamo esaurito il carburante. È incredibilmente frustrante e non dovrebbe succedere”, ha dichiarato Verstappen, che stava cercando di sfruttare la pista che si stava asciugando dopo la pioggia precedente e di accelerare.

Il team lo aveva mandato in pista con abbastanza carburante per cinque giri nell’ultima fase di qualificazione, ma Verstappen ha deciso di fare un sesto giro, ritornando sulla sua decisione precedente per sfruttare le condizioni della pista in evoluzione.

“Quando fai un rifornimento insufficiente o non hai intenzione di fare sei giri, almeno lo devi tenere tracciato per tutta la sessione per sapere che non ce la farai”, ha detto Verstappen, sottolineando che se gli fosse stato comunicato della situazione del carburante avrebbe potuto conquistare la pole position.

“Avrebbero dovuto permettermi di finire il giro prima, quando pensavo di già essere in pole position”, ha aggiunto Verstappen.

“Non riesco a vedere quanto carburante c’è nell’auto, ma abbiamo tutti i sensori del mondo per tenere traccia di queste cose.

“Avremmo dovuto accorgercene prima. In questo momento non sono affatto felice”, ha detto Verstappen, mostrando la sua delusione.

“Certo, è sempre un lavoro di squadra. Posso sbagliare e la squadra può sbagliare, ma non è mai accettabile”.

Related articles

BARCELLONA, XAVI NON MOLLA: “GAP DA 10 PUNTI COL REAL, MA NON GETTIAMO LA SPUGNA”

L'allenatore del Barcellona Xavi Hernández ha rifiutato di arrendersi nella corsa al titolo di Liga nonostante il pareggio...

PALMER TORNA ALL’ETIHAD DA NEMICO: GUARDIOLA “SAPEVO FOSSE UNA STELLA”

Pep Guardiola ha detto di aver sempre saputo che Cole Palmer era "un giocatore stellare", ma di non...

LIVERPOOL, VITTORIA AMARA: INFORTUNI PER JONES, JOTA E NÚÑEZ FRENANO LA CORSA DEI REDS

Il Liverpool ha subito una triplice tegola dagli infortuni nella vittoria per 4-1 di sabato sul campo del...

Perché la Roma ha esonerato José Mourinho, e perché continua a dividere l’opinione pubblica

E così se n'è andato. Ancora una volta nella sua terza stagione. Ancora una volta, sotto una nube....