Free Porn

XPoint rivendica la vittoria del “Super Bowl”

Invia:

 

Una società che vuole entrare nel mercato della geolocalizzazione ha ottenuto una vittoria legale in una causa di violazione di brevetto intentata contro di essa. XPoint Services, sponsorizzando una lounge all’SBC Summit North America, ha vinto la causa contro GeoComply Solutions, una società canadese, che ha accusato XPoint di violare la sua proprietà intellettuale e di cercare di impedire ai suoi concorrenti di offrire soluzioni simili. Il giudice federale del Delaware ha stabilito che GeoComply non aveva presentato il suo caso in modo plausibile e ha archiviato la causa con pregiudizio, il che significa che la società non può presentare nuovamente tale reclamo nello stesso tribunale. XPoint è stato approvato per offrire servizi di geolocalizzazione in diversi stati degli Stati Uniti e in Ontario, in Canada. La geolocalizzazione è necessaria per gli operatori di scommesse sportive online e iGaming per verificare la posizione fisica dell’utente che accede a una specifica app o sito web e garantire che le scommesse vengano effettuate solo negli stati in cui le loro app sono concesse in licenza. GeoComply ha annunciato che prevede “colpi di scena” nel caso.

Related articles

Calciomercato Juve: Miretti o Nicolussi Caviglia per il Bologna?

La Juventus sta puntando con decisione su Calafiori, difensore del Bologna. L'idea si è velocemente trasformata in un...

Allegri sconfitto in tribunale: l’ex compagna assolta anche in appello

La Corte di Appello di Torino ha confermato l'assoluzione di Claudia Ughi, ex compagna dell'allenatore della Juventus Massimiliano...

Per questa settimana in Premier League

Due partite della Premier League chiave con significative implicazioni: Chelsea vs West Ham e Liverpool vs Everton. Chelsea vs...

BARCELLONA, XAVI NON MOLLA: “GAP DA 10 PUNTI COL REAL, MA NON GETTIAMO LA SPUGNA”

L'allenatore del Barcellona Xavi Hernández ha rifiutato di arrendersi nella corsa al titolo di Liga nonostante il pareggio...