Trinity Rodman e Sophia Smith: una connessione esplosiva nell’USWNT

Invia:

Trinity Rodman, attaccante della nazionale femminile degli Stati Uniti, ha elogiato il legame che ha instaurato con la sua compagna di squadra Sophia Smith, definendolo fondamentale per la vittoria per 2-0 contro il Galles nell’ultima amichevole dell’USWNT prima della Coppa del Mondo. Rodman è stata protagonista segnando entrambi i gol.

Allenata da Vlatko Andonovski, la squadra degli Stati Uniti aveva ricevuto istruzioni precise per aumentare l’energia e il ritmo di gioco, e Rodman ha superato le aspettative. “Credo che Trinity sia arrivata in campo con un compito ben preciso”, ha dichiarato Andonovski. “Quando è entrata in campo, il ritmo e l’energia della squadra sono notevolmente aumentati”.

Inizialmente schierata come attaccante centrale, Rodman ha spesso scambiato posizione con Smith. La loro connessione è stata evidente quando Rodman ha realizzato entrambi i gol, il primo dei quali è stato creato da Smith. “Sophia ha fatto un lavoro eccezionale nel riconoscere le situazioni in campo”, ha commentato Rodman. “Ci siamo alternate, mi sono spostata più larga e lei ha occupato il centro, aprendo così molto spazio. Lei ha esteso il campo, io mi sono creato spazio. Da lì è nata quella connessione tra di noi”.

Andonovski ha sottolineato che incoraggia i suoi attaccanti a scambiarsi continuamente di posizione durante la partita, e la collaborazione dinamica tra Rodman e Smith è stata una testimonianza perfetta di questa filosofia. La loro sinergia ha contribuito alla vittoria dell’USWNT e ha mostrato il potenziale che possono esprimere insieme sul campo.

Con la Coppa del Mondo all’orizzonte, l’USWNT può contare su questa connessione esplosiva per affrontare le sfide future e sperare di raggiungere risultati ancora più grandi.

 

Related articles

BARCELLONA, XAVI NON MOLLA: “GAP DA 10 PUNTI COL REAL, MA NON GETTIAMO LA SPUGNA”

L'allenatore del Barcellona Xavi Hernández ha rifiutato di arrendersi nella corsa al titolo di Liga nonostante il pareggio...

PALMER TORNA ALL’ETIHAD DA NEMICO: GUARDIOLA “SAPEVO FOSSE UNA STELLA”

Pep Guardiola ha detto di aver sempre saputo che Cole Palmer era "un giocatore stellare", ma di non...

LIVERPOOL, VITTORIA AMARA: INFORTUNI PER JONES, JOTA E NÚÑEZ FRENANO LA CORSA DEI REDS

Il Liverpool ha subito una triplice tegola dagli infortuni nella vittoria per 4-1 di sabato sul campo del...

Perché la Roma ha esonerato José Mourinho, e perché continua a dividere l’opinione pubblica

E così se n'è andato. Ancora una volta nella sua terza stagione. Ancora una volta, sotto una nube....