La Fiorentina piega il Milan e lo allontana dal secondo posto

Invia:

 

Sabato sera amaro per il Milan, che  ha perso un’importante occasione di scalare la classifica della Serie A, cadendo per 2-1 in casa della Fiorentina. La squadra ospite ha guadagnato tre punti grazie ad un rigore trasformato da Nicolas Gonzalez dopo tre minuti dal rientro in campo e ad un gol di testa di Luka Jovic alla fine della partita. Questo risultato ha interrotto la striscia di quattro vittorie consecutive del Milan e ha messo fine al loro recente recupero di forma. Tuttavia, Theo Hernandez ha segnato un gol nei minuti di recupero, permettendo al Milan di ridurre lo svantaggio a soli un punto. Al momento, il Milan si trova al quarto posto con 47 punti, alla pari con l’Inter, prima della partita di domenica contro il Lecce. Il Napoli, capolista della Serie A, ha superato il Milan portando il club partenopeo al secondo posto. Se la Roma batterà la Juventus domenica sera, supererà il Milan in classifica per differenza reti. La prestazione di sabato sera non avrà alcun impatto sulla partita decisiva in Champions League contro il Tottenham in programma mercoledì. È importante sottolineare che la partita di sabato si è disputata nel quinto anniversario della morte di Davide Astori, l’ex capitano della Fiorentina, che è stato ricordato durante la partita.

Related articles

BARCELLONA, XAVI NON MOLLA: “GAP DA 10 PUNTI COL REAL, MA NON GETTIAMO LA SPUGNA”

L'allenatore del Barcellona Xavi Hernández ha rifiutato di arrendersi nella corsa al titolo di Liga nonostante il pareggio...

PALMER TORNA ALL’ETIHAD DA NEMICO: GUARDIOLA “SAPEVO FOSSE UNA STELLA”

Pep Guardiola ha detto di aver sempre saputo che Cole Palmer era "un giocatore stellare", ma di non...

LIVERPOOL, VITTORIA AMARA: INFORTUNI PER JONES, JOTA E NÚÑEZ FRENANO LA CORSA DEI REDS

Il Liverpool ha subito una triplice tegola dagli infortuni nella vittoria per 4-1 di sabato sul campo del...

Perché la Roma ha esonerato José Mourinho, e perché continua a dividere l’opinione pubblica

E così se n'è andato. Ancora una volta nella sua terza stagione. Ancora una volta, sotto una nube....