Gli imputati del casinò Pechanga Resort sono stati giudicati colpevoli di omicidio

Invia:

 

Due donne sono state condannate mercoledì per aver derubato e ucciso una signora di 84 anni sopra un bagno del Pechanga Resort Casino in California, secondo un report di notizie locale.

Kimesha Williams, la sorella del giocatore NBA Kawhi Leonard, e l’accusata Candace Tai Townsel, sono state entrambe giudicate colpevoli questa settimana di furto e omicidio nel casinò.

La giuria di Murrieta, in California, ha impiegato due ore per deliberare sul fatto che Candace Tai Townsel, 42 anni, e Kimesha Monae Williams, 38 anni, entrambe di Moreno Valley, fossero colpevoli della morte di Afaf Anis Assad di Long Beach, in California.

Sono state condannate per omicidio di secondo grado, furto, abuso sugli anziani e un’aggravante di omicidio durante una rapina, gravi lesioni personali e danni materiali notevoli.

Le due donne erano al casinò il 31 agosto 2019. Erano alla ricerca di persone da derubare.

Quando erano pronte ad entrare nel casinò alle 7:30, hanno incontrato Afaf Assad e la sua tutrice di 92 anni, che stavano entrando nella sala da gioco.

Entrarono insieme nella sala. Afaf Assad si recò in bagno. Williams e Townsel seguirono Assad nel bagno. Aspettarono fuori finché non entrò in una cabina. Poco dopo, Assad uscì dalla cabina e si avviò verso il lavandino.

Uno dei sospettati le avrebbe poi rubato la borsa. L’azione utilizzata per strappare la borsa le avrebbe causato gravi lesioni interne, hanno detto i pubblici ministeri.

L’altro sospettato avrebbe spinto Assad, che sarebbe caduta. La sua testa ha colpito la parete.

Un cliente in un bagno vicino ha sentito un forte rumore.

Le due donne hanno chiesto a un guardiano di entrare nel bagno mentre fuggivano con la borsa. Avevano con loro tra i $800 e i $1.200 in contanti.

Nel frattempo, di nuovo nella sala da gioco, Townsel saltava e agitava le mani in segno di festa, hanno detto i pubblici ministeri.

Sanguinamento cerebrale istantaneo

Il guardiano è riuscito ad entrare nel bagno poco dopo. Ha trovato Assad sanguinante e priva di sensi. Ha chiamato la sicurezza del casinò e i soccorritori che le hanno dato le prime cure.

I paramedici sono arrivati poco dopo. Assad è stata portata d’urgenza all’Inland Valley Medical Center di Wildomar, in California. Ha ripreso conoscenza e i medici hanno stabilito che aveva un’emorragia cerebrale, hanno detto i pubblici ministeri. Tre giorni dopo, è morta.

Utilizzando prove e testimonianze, l’omicidio è stato indagato. Le due donne sono state arrestate circa una settimana dopo.

La sentenza è prevista per il prossimo mese.

Related articles

BARCELLONA, XAVI NON MOLLA: “GAP DA 10 PUNTI COL REAL, MA NON GETTIAMO LA SPUGNA”

L'allenatore del Barcellona Xavi Hernández ha rifiutato di arrendersi nella corsa al titolo di Liga nonostante il pareggio...

PALMER TORNA ALL’ETIHAD DA NEMICO: GUARDIOLA “SAPEVO FOSSE UNA STELLA”

Pep Guardiola ha detto di aver sempre saputo che Cole Palmer era "un giocatore stellare", ma di non...

LIVERPOOL, VITTORIA AMARA: INFORTUNI PER JONES, JOTA E NÚÑEZ FRENANO LA CORSA DEI REDS

Il Liverpool ha subito una triplice tegola dagli infortuni nella vittoria per 4-1 di sabato sul campo del...

Perché la Roma ha esonerato José Mourinho, e perché continua a dividere l’opinione pubblica

E così se n'è andato. Ancora una volta nella sua terza stagione. Ancora una volta, sotto una nube....