Fans Group afferma che qualsiasi nuovo proprietario del Manchester United deve rispettare i “diritti di tutte le persone”

Invia:

 

Un gruppo di tifosi del Manchester United ha espresso preoccupazione per la possibile acquisizione del club da parte di un paese in cui le relazioni tra persone dello stesso sesso sono illegali. In particolare, Sheikh Jassim Bin Hamad Al Thani del Qatar ha promesso un’offerta senza debiti per il club inglese, ma anche l’Arabia Saudita è stata citata come possibile acquirente. Un offerente rivale è Jim Ratcliffe, una delle persone più ricche della Gran Bretagna, con un patrimonio netto stimato di £12,5 miliardi ($15 miliardi), che ha posseduto il Nizza, club della Ligue 1 francese. I tifosi dello United hanno espresso preoccupazione per l’integrità sportiva e l’impegno per i diritti di tutte le persone, in particolare le donne e la comunità LGBTQ +. Inoltre, i tifosi hanno espresso la loro opposizione ai proprietari attuali, la famiglia Glazer, per aver gravato il club con enormi debiti durante la loro acquisizione nel 2005. Nonostante le preoccupazioni, i tifosi si sono uniti nel loro sostegno al club e alla sua rinascita sotto il nuovo allenatore Erik ten Hag.

Related articles

Il Barcellona sta negoziando per Ingigo Martinez e Ilkay Gundogan

Secondo fonti ESPN, il Barcellona avrebbe un accordo verbale in atto per acquisire Inigo Martinez durante la prossima...

FIFA ritira la Coppa del Mondo Under 20 dall’Indonesia a causa della protesta contro la partecipazione di Israele

Giovedì scorso i calciatori, i tifosi e gli esperti indonesiani hanno reagito con rabbia e tristezza dopo che...

Il caos del reclutamento nel football universitario: tra trasferimenti e diritti NIL

Il mondo del football universitario sta attraversando un periodo di profondo cambiamento, con l'introduzione dei diritti di nome,...

Max Verstappen rifiuta di cedere il posto a Sergio Perez alla Red Bull: tensioni all’ultimo Gran Premio di San Paolo

Durante l'ultimo Gran Premio di San Paolo, Max Verstappen ha rifiutato di cedere il sesto posto al suo...