Barcelona domina Real Madrid 3-0 in un’amichevole serrata

Invia:

Barcelona ha avuto la meglio sul Real Madrid con un 3-0 in una partita amichevole intensamente combattuta sabato scorso, con un gol iniziale di Ousmane Dembele e due reti finali di Fermin Lopez e Ferran Torres. Nonostante la squadra di Carlo Ancelotti abbia colpito il legno ben cinque volte creando numerose occasioni, la precisione decisiva nella fase conclusiva del campione spagnolo, il Barcelona, ha fatto la differenza.

Il pienone dello stadio AT&T, casa dei Dallas Cowboys della NFL, ha assistito a un match che ha scatenato la passione e la grinta di un vero derby, nonostante fosse solo un allenamento pre-stagione.

I tifosi sono stati subito galvanizzati quando Oriel Romeu ha sfiorato la traversa del Real con un tiro potente al quarto minuto, ma poco dopo è stata la volta del Barcelona a far esultare i propri sostenitori. Un calcio di punizione ben orchestrato ha visto Pedri mettere in gioco una palla diagonale per Dembele, che ha colpito la rete con maestria.

Il Real ha avuto una grande occasione per pareggiare appena cinque minuti dopo, quando il difensore del Barcelona Ronald Araujo ha commesso un fallo di mano in area, ma il tiro dal dischetto di Vinicius Junior si è schiantato sulla traversa.

L’azione era incessante, con Rodrygo che ha messo alla prova il portiere del Barcelona Marc-Andre ter Stegen con un bel salvataggio in tuffo su una punizione indirizzata all’incrocio. Vinicius ha colpito nuovamente la traversa e, sebbene Jude Bellingham abbia saltato più in alto di ter Stegen, il colpo di testa del centrocampista ha colpito il palo.

La tensione è cresciuta dopo un intervento scorretto di Frenkie de Jong su Eder Militao, che ha scatenato una rissa tra i giocatori di entrambe le squadre sulla linea di metà campo. Probabilmente, l’arrivo dell’intervallo è stato un sollievo per l’arbitro americano Allen Chapman.

Nel secondo tempo, la sfortuna del Real ha continuato a perseguitarlo con Aurelien Tchouameni che ha colpito il legno, mentre Vinicius continuava a creare problemi dalla fascia sinistra, sfiorando il gol con un tiro da un angolo stretto.

Nonostante le numerose sostituzioni, la pressione da entrambe le parti non si è allentata e la precisione del Barcelona ha fatto la differenza. Il sostituto Fermin Lopez ha portato il punteggio a 2-0 con un tiro formidabile dall’esterno dell’area al 85° minuto, su assist di Sergi Roberto.

Incredibilmente, Vinicius, dopo una corsa dribblante da sinistra, ha colpito di nuovo la traversa con un tiro da un angolo stretto, ma il Barcelona ha messo in ghiaccio la partita nei minuti di recupero. Ferran Torres, servito con un pallone alzato da Lopez, ha superato Courtois in uscita e ha dimostrato grande lucidità e equilibrio per girarsi e infilare la palla nella rete vuota.

L’allenatore del Barcelona, Xavi Hernandez, ha ammesso che il punteggio è ingannevole. “Il risultato avrebbe potuto essere diverso, non dobbiamo essere troppo sicuri di noi”, ha dichiarato. “Ci sono molte cose da migliorare. E’ stata una partita molto equilibrata in cui anche il Madrid ha avuto molte occasioni”, ha detto. Xavi ha anche sollevato dubbi sulla profondità della sua squadra per la stagione a venire.

Dall’altra parte, Ancelotti ha minimizzato il punteggio e ha espresso soddisfazione per molti aspetti della partita. “Il risultato è la cosa meno importante. Fa male perdere, ma mi concentrerò sulle cose buone che abbiamo fatto,” ha detto Ancelotti. “Siamo stati intensi, abbiamo avuto molte occasioni che non siamo riusciti a concretizzare.

Related articles

BARCELLONA, XAVI NON MOLLA: “GAP DA 10 PUNTI COL REAL, MA NON GETTIAMO LA SPUGNA”

L'allenatore del Barcellona Xavi Hernández ha rifiutato di arrendersi nella corsa al titolo di Liga nonostante il pareggio...

PALMER TORNA ALL’ETIHAD DA NEMICO: GUARDIOLA “SAPEVO FOSSE UNA STELLA”

Pep Guardiola ha detto di aver sempre saputo che Cole Palmer era "un giocatore stellare", ma di non...

LIVERPOOL, VITTORIA AMARA: INFORTUNI PER JONES, JOTA E NÚÑEZ FRENANO LA CORSA DEI REDS

Il Liverpool ha subito una triplice tegola dagli infortuni nella vittoria per 4-1 di sabato sul campo del...

Perché la Roma ha esonerato José Mourinho, e perché continua a dividere l’opinione pubblica

E così se n'è andato. Ancora una volta nella sua terza stagione. Ancora una volta, sotto una nube....