Valencia Sconfigge il Real Madrid in una Partita Macchiata da Insulti Razzisti e Espulsione di Vinicius Junior

Invia:

Domenica, Diego Lopez ha segnato un gol nel primo tempo per il Valencia, contribuendo a ottenere una vittoria cruciale sul Real Madrid e allontanandosi così dalla zona di retrocessione. Tuttavia, la partita è stata offuscata da insulti razzisti e l’espulsione di Vinicius Junior.

A soli tre incontri dalla fine del campionato, il Valencia occupa il 13° posto nella Liga con 40 punti, cinque sopra la zona di retrocessione. Il Real Madrid si posiziona terzo con 71 punti, 14 dietro il Barcellona, che ha conquistato il titolo la settimana scorsa con quattro partite di anticipo.

Il Valencia, nonostante si trovi in lotta per evitare la retrocessione, ha segnato al 33′ minuto con un tiro ravvicinato di Lopez. Il Real Madrid ha dovuto affrontare gli ultimi minuti della partita in 10, a seguito dell’espulsione di Vinicius per uno scontro con i giocatori del Valencia.

Il giocatore brasiliano è stato oggetto di insulti razzisti da parte dei tifosi del Mestalla, provocando la sospensione della partita per alcuni minuti nel secondo tempo. “Non ha senso parlare di calcio oggi. Quello che abbiamo visto oggi è inaccettabile. Un intero stadio che canta insulti razzisti, ho detto all’arbitro che avrebbe dovuto fermare la partita”, ha detto un portavoce del club.

L’arbitro ha consultato Vinicius, che ha deciso di rimanere in campo. “La Liga ha un problema qui. Per me, Vinicius è uno dei giocatori più importanti del mondo. La Liga deve affrontare questo problema, episodi di razzismo devono portare alla sospensione della partita. L’intero stadio che insulta un giocatore con cori razzisti è inaccettabile, la partita dovrebbe essere fermata. Direi la stessa cosa anche se fossimo in vantaggio per 3-0, non c’è altra soluzione”, ha continuato.

“Vinicius è molto triste, è arrabbiato”, ha concluso il portavoce del club.

Related articles

BARCELLONA, XAVI NON MOLLA: “GAP DA 10 PUNTI COL REAL, MA NON GETTIAMO LA SPUGNA”

L'allenatore del Barcellona Xavi Hernández ha rifiutato di arrendersi nella corsa al titolo di Liga nonostante il pareggio...

PALMER TORNA ALL’ETIHAD DA NEMICO: GUARDIOLA “SAPEVO FOSSE UNA STELLA”

Pep Guardiola ha detto di aver sempre saputo che Cole Palmer era "un giocatore stellare", ma di non...

LIVERPOOL, VITTORIA AMARA: INFORTUNI PER JONES, JOTA E NÚÑEZ FRENANO LA CORSA DEI REDS

Il Liverpool ha subito una triplice tegola dagli infortuni nella vittoria per 4-1 di sabato sul campo del...

Perché la Roma ha esonerato José Mourinho, e perché continua a dividere l’opinione pubblica

E così se n'è andato. Ancora una volta nella sua terza stagione. Ancora una volta, sotto una nube....