Novak Djokovic eguaglia il suo record di 22 Grand Slam con il decimo titolo agli Australian Open

Invia:

 

Novak Djokovic, uno dei più grandi tennisti di tutti i tempi, ha vinto il suo ventiduesimo titolo del Grande Slam domenica scorsa, battendo Stefanos Tsitsipas nella finale dell’Australian Open. Djokovic ha alzato il trofeo dell’Australian Open per la decima volta nella sua carriera, eguagliando il record di 22 titoli del Grande Slam detenuto da Nadal. Vedendo il serbo eguagliare il suo record di “maggior numero di trionfi del Grande Slam”, Nadal si è congratulato con il suo rivale per il brillante risultato su Instagram.

“Congratulazioni Nole, a te e al tuo team per questo grande risultato. GODITI IL MOMENTO!”, ha scritto Nadal, accompagnando il messaggio con una foto di Djokovic.

Con il record di 22 titoli del Grande Slam di Nadal raggiunto, Djokovic ha riaperto il dibattito su chi sia il più grande tennista maschile di tutti i tempi. Per alcuni, il serbo ha risolto il problema con la sua decima corona agli Australian Open. Certamente, il suo avversario sconfitto alla Rod Laver Arena, Stefanos Tsitsipas, la pensa così.

“È sicuramente il più grande che abbia mai impugnato una racchetta da tennis”, ha detto Tsitsipas dopo aver perso 6-3, 7-6 (7/4), 7-6 (7/5).

Sembra inevitabile che Djokovic, che è tornato al numero uno del mondo con la sua vittoria dominante nella finale di domenica, vinca altri Slam. A 35 anni è un anno più giovane del grande rivale Nadal e, a parte un problema al bicipite femorale subito a Melbourne, sembra essere in ottima forma fisica.

Al contrario, il corpo malconcio di Nadal si è rotto di nuovo agli Australian Open ed è uscito zoppicando con la sconfitta al secondo turno, la sua difesa del titolo finita e lo spagnolo dolorante per un infortunio all’anca.

Roger Federer, il terzo dei “tre grandi” che hanno dominato il tennis maschile negli ultimi 15 anni, si è ritirato lo scorso anno con 20 titoli del Grande Slam. Federer sarà sempre il “campione del popolo” agli occhi di molti a causa del modo aggraziato in cui ha giocato, ma è Djokovic che sembra pronto a vincere il numero record di corone importanti maschili.

Related articles

BARCELLONA, XAVI NON MOLLA: “GAP DA 10 PUNTI COL REAL, MA NON GETTIAMO LA SPUGNA”

L'allenatore del Barcellona Xavi Hernández ha rifiutato di arrendersi nella corsa al titolo di Liga nonostante il pareggio...

PALMER TORNA ALL’ETIHAD DA NEMICO: GUARDIOLA “SAPEVO FOSSE UNA STELLA”

Pep Guardiola ha detto di aver sempre saputo che Cole Palmer era "un giocatore stellare", ma di non...

LIVERPOOL, VITTORIA AMARA: INFORTUNI PER JONES, JOTA E NÚÑEZ FRENANO LA CORSA DEI REDS

Il Liverpool ha subito una triplice tegola dagli infortuni nella vittoria per 4-1 di sabato sul campo del...

Perché la Roma ha esonerato José Mourinho, e perché continua a dividere l’opinione pubblica

E così se n'è andato. Ancora una volta nella sua terza stagione. Ancora una volta, sotto una nube....