Nantes-Juve: Allegri soddisfatto, Di Maria un campione vero

Invia:

 

La Juventus ha ottenuto un’importante vittoria contro il Nantes, conquistando gli ottavi di finale dell’Europa League con un risultato di 3-0 in trasferta. Il tecnico bianconero, Massimiliano Allegri, ha espresso la sua soddisfazione per la prestazione della squadra, e si sta già preparando per il sorteggio in diretta su Sky Sport 24, che si terrà venerdì alle 12.

Un giocatore che ha brillato in particolare è stato Angel Di Maria, autore di una tripletta. Il tecnico Allegri ha elogiato le sue qualità tecniche e lo ha definito un vero campione e un esempio per il resto della squadra. “Gli altri giocatori si sentono a loro agio con lui in campo, grazie alla sua classe e al suo valore”, ha dichiarato il tecnico.

Allegri ha anche sottolineato l’importanza dei giovani talenti della squadra, come Fagioli e Miretti, che stanno avendo sempre più spazio in prima squadra. Il tecnico ha infatti sottolineato che farli giocare è essenziale per far loro acquisire esperienza e per sviluppare al meglio le loro qualità tecniche.

Nonostante l’eliminazione dalla Champions League e gli infortuni di alcuni giocatori importanti, Allegri si è detto soddisfatto della stagione della Juventus fino ad ora. “In campionato abbiamo fatto 47 punti, saremmo a pari con l’Inter. In Coppa Italia siamo in semifinale. La stagione è più che positiva”, ha dichiarato il tecnico.

La qualificazione agli ottavi di Europa League non cambia gli obiettivi della Juventus, che mira a fare bene in tutte le competizioni in cui è impegnata. “Il nostro obiettivo è di recuperare terreno in campionato e di fare bene in Europa League. Non snobbiamo nessuna competizione e cerchiamo di dare il massimo in tutte”, ha concluso Allegri.

La tripletta di Angel Di Maria è stata senza dubbio la prestazione più importante della partita, e il giocatore argentino si è detto felice di aver aiutato la squadra e di aver ritrovato la forma dopo gli infortuni degli ultimi mesi. La Juventus si sta già preparando per la prossima partita, con l’obiettivo di continuare su questa strada positiva. Angel Di Maria, invece, è già concentrato sulle prossime sfide, promettendo di dare il massimo per la sua squadra in futuro.

Related articles

BARCELLONA, XAVI NON MOLLA: “GAP DA 10 PUNTI COL REAL, MA NON GETTIAMO LA SPUGNA”

L'allenatore del Barcellona Xavi Hernández ha rifiutato di arrendersi nella corsa al titolo di Liga nonostante il pareggio...

PALMER TORNA ALL’ETIHAD DA NEMICO: GUARDIOLA “SAPEVO FOSSE UNA STELLA”

Pep Guardiola ha detto di aver sempre saputo che Cole Palmer era "un giocatore stellare", ma di non...

LIVERPOOL, VITTORIA AMARA: INFORTUNI PER JONES, JOTA E NÚÑEZ FRENANO LA CORSA DEI REDS

Il Liverpool ha subito una triplice tegola dagli infortuni nella vittoria per 4-1 di sabato sul campo del...

Perché la Roma ha esonerato José Mourinho, e perché continua a dividere l’opinione pubblica

E così se n'è andato. Ancora una volta nella sua terza stagione. Ancora una volta, sotto una nube....