L’incredibile undicesimo trionfo consecutivo del Bayern Monaco in Bundesliga: Musiala segna al 90′ e il sogno del Dortmund svanisce

Invia:

Il Bayern Monaco ha raggiunto un’incredibile impresa vincendo l’undicesimo titolo consecutivo in Bundesliga, grazie a un gol segnato al minuto 90 da Jamal Musiala che ha siglato la vittoria per 2-1 in trasferta contro il Colonia, dopo che il Borussia Dortmund era stato fermato sul pareggio per 2-2 contro il Mainz. Il Bayern aveva bisogno di una vittoria per superare il Dortmund e l’attaccante cresciuto in Inghilterra, Jamal Musiala, ha segnato il gol decisivo proprio quando il tempo si stava esaurendo, garantendo ai bavaresi il controllo del titolo per un’altra stagione.

Il Dortmund sapeva che una vittoria gli avrebbe assicurato il titolo, ma si è trovato in svantaggio di 2-0 dopo soli 25 minuti, con l’attaccante Sebastien Haller che ha anche sbagliato un rigore. Tuttavia, il Dortmund è riuscito a segnare due gol nel secondo tempo per pareggiare la partita, ma il punto guadagnato non è stato sufficiente. Il Bayern ha conquistato il titolo grazie a una migliore differenza reti.

Prima dell’ultima giornata, con il Dortmund in vantaggio di due punti in classifica, il Bayern sapeva che solo una vittoria avrebbe potuto dare loro la speranza di conquistare il titolo, sperando in un crollo del Dortmund. L’attaccante francese Kingsley Coman ha aperto le ostilità segnando dopo soli otto minuti di gioco, lanciando la sfida al Dortmund che stava giocando a nord. Nonostante un inizio brillante, il Dortmund si è presto trovato in svantaggio per 1-0 dopo 15 minuti, quando Andreas Hanche-Olsen ha segnato su calcio d’angolo.

Il Dortmund ha avuto una possibilità di rimonta quando a Raphael Guerreiro è stato concesso un rigore, ma Sebastien Haller non è riuscito a convertirlo. Il Mainz ha poi raddoppiato il vantaggio, segnando con Karim Onisiwo da distanza ravvicinata, mentre gli ospiti stravolgevano completamente le previsioni dei tifosi di casa. La squadra di casa, solitamente prolifica in attacco con 15 gol segnati nelle ultime tre partite casalinghe, è apparsa nervosa e ha mancato di precisione sotto porta, mentre il Mainz ha guadagnato fiducia e ha avuto diverse occasioni in contropiede.

Guerreiro ha ridato speranza ai padroni di casa segnando a 20 minuti dalla fine. A dieci minuti dalla fine, si è diffusa la voce che il Colonia avesse pareggiato, ma Dejan Ljubicic ha trasformato un rigore, ma il gol di Musiala ha riportato il Bayern in testa alla classifica. Niklas Süle ha aggiunto un altro gol nel sesto minuto di recupero, ma inutilmente, titolo al Bayer!

Related articles

BARCELLONA, XAVI NON MOLLA: “GAP DA 10 PUNTI COL REAL, MA NON GETTIAMO LA SPUGNA”

L'allenatore del Barcellona Xavi Hernández ha rifiutato di arrendersi nella corsa al titolo di Liga nonostante il pareggio...

PALMER TORNA ALL’ETIHAD DA NEMICO: GUARDIOLA “SAPEVO FOSSE UNA STELLA”

Pep Guardiola ha detto di aver sempre saputo che Cole Palmer era "un giocatore stellare", ma di non...

LIVERPOOL, VITTORIA AMARA: INFORTUNI PER JONES, JOTA E NÚÑEZ FRENANO LA CORSA DEI REDS

Il Liverpool ha subito una triplice tegola dagli infortuni nella vittoria per 4-1 di sabato sul campo del...

Perché la Roma ha esonerato José Mourinho, e perché continua a dividere l’opinione pubblica

E così se n'è andato. Ancora una volta nella sua terza stagione. Ancora una volta, sotto una nube....