Le Isole Marshall stanno cercando di costruire una squadra di calcio

Invia:

Padre e figlio si uniscono per portare il calcio alle Isole Marshall e ottenere il riconoscimento FIFA. Shem Livai, un uomo d’affari delle Isole Marshall, ha fondato la Marshall Islands Soccer Federation (MISF) nel 2020 per dare ai giovani dell’isola la possibilità di giocare a calcio. Sua figlio Carter, appassionato di calcio, ha trovato difficile continuare a giocare quando ha raggiunto i 11 anni perché non c’era alcuna struttura o campionato consolidato. Le Isole Marshall hanno una forte influenza statunitense e il calcio è stato soppiantato da sport come il basket, il baseball e il football americano. Tuttavia, la MISF ha fatto grandi progressi negli ultimi mesi, assumendo un direttore tecnico nel Regno Unito e firmando un accordo per il kit con PlayerLayer, la società che produce l’abbigliamento del Forest Green Rovers. Con il sostegno di suo padre e di altri pionieri del calcio, Carter spera che presto anche le Isole Marshall possano avere una propria nazionale di calcio.

Related articles

BARCELLONA, XAVI NON MOLLA: “GAP DA 10 PUNTI COL REAL, MA NON GETTIAMO LA SPUGNA”

L'allenatore del Barcellona Xavi Hernández ha rifiutato di arrendersi nella corsa al titolo di Liga nonostante il pareggio...

PALMER TORNA ALL’ETIHAD DA NEMICO: GUARDIOLA “SAPEVO FOSSE UNA STELLA”

Pep Guardiola ha detto di aver sempre saputo che Cole Palmer era "un giocatore stellare", ma di non...

LIVERPOOL, VITTORIA AMARA: INFORTUNI PER JONES, JOTA E NÚÑEZ FRENANO LA CORSA DEI REDS

Il Liverpool ha subito una triplice tegola dagli infortuni nella vittoria per 4-1 di sabato sul campo del...

Perché la Roma ha esonerato José Mourinho, e perché continua a dividere l’opinione pubblica

E così se n'è andato. Ancora una volta nella sua terza stagione. Ancora una volta, sotto una nube....