Le Isole Marshall stanno cercando di costruire una squadra di calcio

Invia:

Padre e figlio si uniscono per portare il calcio alle Isole Marshall e ottenere il riconoscimento FIFA. Shem Livai, un uomo d’affari delle Isole Marshall, ha fondato la Marshall Islands Soccer Federation (MISF) nel 2020 per dare ai giovani dell’isola la possibilità di giocare a calcio. Sua figlio Carter, appassionato di calcio, ha trovato difficile continuare a giocare quando ha raggiunto i 11 anni perché non c’era alcuna struttura o campionato consolidato. Le Isole Marshall hanno una forte influenza statunitense e il calcio è stato soppiantato da sport come il basket, il baseball e il football americano. Tuttavia, la MISF ha fatto grandi progressi negli ultimi mesi, assumendo un direttore tecnico nel Regno Unito e firmando un accordo per il kit con PlayerLayer, la società che produce l’abbigliamento del Forest Green Rovers. Con il sostegno di suo padre e di altri pionieri del calcio, Carter spera che presto anche le Isole Marshall possano avere una propria nazionale di calcio.

Related articles

La Red Bull perde una mente brillante: Il chief engineering officer Rob Marshall si unirà ai rivali McLaren

Il chief engineering officer della Red Bull, Rob Marshall, lascerà il team campione in carica alla fine dell'anno...

La battaglia degli invincibili: Mourinho contro il Siviglia nella finale europea. Chi cederà?

L'allenatore della Roma, Jose Mourinho, non ha mai perso una finale europea, mentre il Siviglia è a sei...

Rivoluzione al Chelsea: Mauricio Pochettino nominato nuovo allenatore per rilanciare il club

    Il Chelsea ha annunciato Mauricio Pochettino come nuovo allenatore in vista del loro tour pre-campionato negli Stati Uniti....

Max Verstappen domina la terza sessione di prove a Monaco, incidente di Hamilton chiude il sabato movimentato

Nella terza e ultima sessione di prove del Gran Premio di Monaco, Max Verstappen della Red Bull ha...