La UEFA “responsabile” del caos della finale di Paris Champions League: rapporto

Invia:

 

La UEFA ha accettato la responsabilità primaria per i problemi che hanno quasi portato al disastro nella finale della Champions League del 2022 a Parigi tra Liverpool e Real Madrid, secondo un rapporto commissionato dall’ente calcistico europeo. Il rapporto ha criticato anche il modello di polizia, che ha avuto una visione distorta del tifo del Liverpool basata sul disastro di Hillsborough del 1989. La giuria ha concluso che la UEFA, in quanto proprietaria dell’evento, ha la responsabilità primaria dei fallimenti che hanno quasi portato al disastro.

Il calcio d’inizio è stato ritardato di 37 minuti poiché i tifosi hanno faticato ad accedere allo stadio, e la polizia ha sparato gas lacrimogeni contro i tifosi rinchiusi dietro recinzioni metalliche lungo il perimetro dello stadio. Il segretario generale della UEFA si è scusato per gli errori che hanno portato a un’interruzione nell’organizzazione del pubblico e ha ringraziato il dottor Brandao Rodrigues e la giuria che ha redatto il rapporto per il loro lavoro. La UEFA si è impegnata a lavorare più a stretto contatto con le parti interessate per garantire che possano godersi il gioco in un ambiente sicuro, protetto e accogliente. Il rapporto è stato pubblicato a un costo di quasi 500.000 euro.

Related articles

BARCELLONA, XAVI NON MOLLA: “GAP DA 10 PUNTI COL REAL, MA NON GETTIAMO LA SPUGNA”

L'allenatore del Barcellona Xavi Hernández ha rifiutato di arrendersi nella corsa al titolo di Liga nonostante il pareggio...

PALMER TORNA ALL’ETIHAD DA NEMICO: GUARDIOLA “SAPEVO FOSSE UNA STELLA”

Pep Guardiola ha detto di aver sempre saputo che Cole Palmer era "un giocatore stellare", ma di non...

LIVERPOOL, VITTORIA AMARA: INFORTUNI PER JONES, JOTA E NÚÑEZ FRENANO LA CORSA DEI REDS

Il Liverpool ha subito una triplice tegola dagli infortuni nella vittoria per 4-1 di sabato sul campo del...

Perché la Roma ha esonerato José Mourinho, e perché continua a dividere l’opinione pubblica

E così se n'è andato. Ancora una volta nella sua terza stagione. Ancora una volta, sotto una nube....