Junket Boss Levo Chan “Esalazione pianificata da Taiwan” prima dell’arresto

Invia:

 

Il direttore del junket Tak Chun, Levo Chan, è stato accusato di diversi reati tra cui imprudenza illegale, riciclaggio di denaro e formazione di un sindacato criminale, secondo quanto emerso durante un’udienza a Macao. Chan, che era il capo del più grande junket a Macao prima del suo arresto nel gennaio 2022, stava cercando di fuggire a Taiwan mentre i pubblici ministeri stavano costruendo un caso contro di lui. La sua fuga è stata interrotta dalle autorità di Macao, che hanno trovato documenti che dimostravano che aveva chiesto l’edificio di Taiwan. Chan è anche accusato di aver offerto scommesse illegali ai suoi clienti, che hanno generato circa 200 milioni di dollari di guadagni per il junket, truffando il governo di Macao di 62 milioni di dollari in tasse. I pubblici ministeri hanno presentato prove di intercettazioni telefoniche che dimostrano che Chan avrebbe discusso di scommesse sottobanco con i suoi clienti.

Related articles

BARCELLONA, XAVI NON MOLLA: “GAP DA 10 PUNTI COL REAL, MA NON GETTIAMO LA SPUGNA”

L'allenatore del Barcellona Xavi Hernández ha rifiutato di arrendersi nella corsa al titolo di Liga nonostante il pareggio...

PALMER TORNA ALL’ETIHAD DA NEMICO: GUARDIOLA “SAPEVO FOSSE UNA STELLA”

Pep Guardiola ha detto di aver sempre saputo che Cole Palmer era "un giocatore stellare", ma di non...

LIVERPOOL, VITTORIA AMARA: INFORTUNI PER JONES, JOTA E NÚÑEZ FRENANO LA CORSA DEI REDS

Il Liverpool ha subito una triplice tegola dagli infortuni nella vittoria per 4-1 di sabato sul campo del...

Perché la Roma ha esonerato José Mourinho, e perché continua a dividere l’opinione pubblica

E così se n'è andato. Ancora una volta nella sua terza stagione. Ancora una volta, sotto una nube....