Boyd Gaming preferisce mantenere la proprietà immobiliare di Las Vegas

Invia:

 

Boyd Gaming, il principale operatore di casinò del centro di Las Vegas e uno dei più grandi della valle, possiede molte proprietà immobiliari a Sin City, ma non ha intenzione di venderle per raccogliere denaro. In un’intervista con Howard Stutz del Nevada Independent, il CEO di Boyd, Keith Smith, ha affermato che la società ha la forza finanziaria per non dover vendere immobili. Infatti, la posizione di flusso di cassa dell’azienda è solida, il che le consente di pagare dividendi e riacquistare le proprie azioni, una pratica rara nel settore del gioco.

Inoltre, la società non è interessata alle offerte di vendita o retrocessione, che negli ultimi anni sono diventate comuni nel settore dei giochi. Tali accordi prevedono che un operatore di casinò venda i beni di proprietà di una o più sedi a un fondo di investimento immobiliare o a una società di private equity per un pagamento anticipato in contanti. Tuttavia, la società di gioco è ancora responsabile della manutenzione delle proprietà vendute e assume obblighi di affitto a lungo termine nei confronti dell’acquirente in cambio di denaro.

Boyd ha attualmente una relazione con Gaming and Leisure Properties, che possiede i beni di proprietà di quattro hotel casinò Boyd in Indiana, Missouri e Ohio. Tuttavia, Smith ha rivelato che l’accordo era già in vigore con un precedente inquilino quando Boyd ha acquisito i diritti di gestione

Related articles

BARCELLONA, XAVI NON MOLLA: “GAP DA 10 PUNTI COL REAL, MA NON GETTIAMO LA SPUGNA”

L'allenatore del Barcellona Xavi Hernández ha rifiutato di arrendersi nella corsa al titolo di Liga nonostante il pareggio...

PALMER TORNA ALL’ETIHAD DA NEMICO: GUARDIOLA “SAPEVO FOSSE UNA STELLA”

Pep Guardiola ha detto di aver sempre saputo che Cole Palmer era "un giocatore stellare", ma di non...

LIVERPOOL, VITTORIA AMARA: INFORTUNI PER JONES, JOTA E NÚÑEZ FRENANO LA CORSA DEI REDS

Il Liverpool ha subito una triplice tegola dagli infortuni nella vittoria per 4-1 di sabato sul campo del...

Perché la Roma ha esonerato José Mourinho, e perché continua a dividere l’opinione pubblica

E così se n'è andato. Ancora una volta nella sua terza stagione. Ancora una volta, sotto una nube....